[Salta il menu][L'elefantino con la matita, logo del sito]

Diodati.org | Accessibilità e traduzioni dal W3C      Leggi Omega Centauri!

1.2) Metodologie per la verifica tecnica

Allo scopo di accertare la conformità della pagina Web o della applicazione Web-based a tutti i requisiti indicati nella tabella A, si suggerisce una metodologia di valutazione che fa ricorso a strumenti automatici, a strumenti semiautomatici e alle conoscenze dell’esperto tecnico. Essa è mutuata da quella proposta dal W3C in http://www.w3.org/WAI/EO/Drafts/impl/eval/ e consiste dei seguenti passi:

La valutazione si conclude con la predisposizione di un rapporto nel quale l’esperto tecnico indica la conformità ai singoli requisiti della pagina esaminata.

L’esperto tecnico è un professionista delle tecnologie Web che ha una adeguata esperienza e una adeguata conoscenza sulle problematiche e sulle tecniche per l’accessibilità equivalenti a quelle fornite dal W3C - WAI nel suo programma Education & Outreach.

Sulla formazione professionale dell'esperto tecnico

Credo sia di fondamentale importanza che venga dettagliato ufficialmente, in questo studio o altrove, parallelamente ai requisiti tecnici da valutare, il bagaglio di conoscenze che l'esperto di accessibilità deve possedere. Bisogna cioè dare un contenuto non equivocabile all'aggettivo "adeguato" che ricorre ben due volte ([...] una adeguata esperienza e una adeguata conoscenza [...]) nel periodo che precede questo commento.

Un'idea della quantità di conoscenze necessaria la si può ricavare dalla lettura della pagina Review Teams for Evaluating Web Site Accessibility sul sito W3C, in particolare dal paragrafo Expertise of Review Teams.

*Leggi: 1.3) Requisiti da sottoporre a verifica soggettiva
*Vai a: Diodati.org > Guide, articoli, scritti > Studio (commentato) sulle linee guida
*Scrivi: info@diodati.org
*Ultima modifica: 20/10/2012 ore 02:02